Realizzare un cortometraggio!

« Older   Newer »
 
.
  1.  
    .
    Avatar

    Millennium Member

    Group
    Moderatori
    Posts
    1,728
    Reputation
    +8
    Location
    Lecce

    Status
    U_OFF

    Ciao ragazzi, non so da dove cominciare, per chi non lo sapesse, io lavoro in un'azienda audiovisiva e la mansione principale che svolgo è il montatore video!

    Io da sempre ho voluto realizzare un cortometraggio, non mi sembra che mi manchino le basi, piuttosto mi manca del tempo o il buon motivo per realizzarlo!
    Insomma, io vorrei realizzare un cortometraggio, per formarmi meglio sulla ripresa, per sperimentarmi ecc.!

    Ma non ho mai capito come fare, che cosa ci faccio con questo corto, come lo giustifico è questo che mi blocca!
    Se decidessi di girare una scena in paese, e chiedo il permesso al comune di bloccarmi una strada, loro mi chiederanno per che cos'è questo corto??
    Io cosa rispondo?? "no no, tanto per allenarmi saa, siccome sono appassionato di queste cose sto vedendo cosa esce fuori tutto qui"

    Ragazzi credetemi, la voglia è tanta ma non so cosa farne e come rendere tra virgolette legale questo corto ecco!

    Consigli??
     
    .
  2.  
    .

    EXEUNT OMNES

    Group
    Admin
    Posts
    6,652
    Reputation
    +41
    Location
    Catania

    Status
    U_OFF

    Intano, a mio avviso, la cosa più importante è avere una "storia" buona da raccontare.
    Per una buona riuscita servono pure persone in grado di interpretare bene la storia... ed in questo
    senso intendo pure che debbano seguire si un copione... ma senza sembrare come i bambini delle
    elementari alla recita di fine anno... quando interpretano la parte parlando come se ripetessero
    una poesia imparata a memoria... in certi casi, come in un corto.. anche interpretare e improvvisare
    può risultare una scelta azzeccata.
    A seconda dell' ambientazione, puoi decidere di fare riprese in casa.. ed allora ti studi bene il posizionamento
    delle luci e la sonorizzazione... per gli esterni... perchè chiudere il traffico? mica c'è il giro d' Italia... perderesti
    di realismo... il bello del corto è proprio affrontare la realtà e riuscire a cavarne il meglio da ogni circostanza.
    Nessuno ti disturberà.... basterà essere indiscreti.
    Ti ripeto... è la storia che conta.. l' idea... e l' interpretazione...


    La lotta alla mafia dev'essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti
    a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del
    compromesso morale, dell'indifferenza, della contiguità e quindi della complicità.
    Paolo Borsellino
     
    .
  3.  
    .
    Avatar

    Millennium Member

    Group
    Moderatori
    Posts
    1,728
    Reputation
    +8
    Location
    Lecce

    Status
    U_OFF

    Scusami alessandro, intanto ti ringrazio degli ottimi consigli, infatti io sono proprio a favore dell'improvvisazione ecc. così il tutto sarà realtà!
    Ma inisisto sempre su quel lato negativo, mi preoccupo spesso che qualcuno ci disturba, ma non a livello di cattiverie della gente, ma mi preoccupa il fatto che ci possano rompere per la non autorizzazione ad un film, non so quelli della SIAE, o di qualche ispettorato altro!

    Concludo dicendo che non sono più un ragazzino, che a 17 anni ha girato un film con una videocamerina e una mezza giraffa fatta con la canna da pesca!
    Quindi girare una scena all'esterno richiederà, luci, prolunghe, qualche pannello di schiarita, custodie ecc. insomma si vede che si sta girando un film! certo forse mi preoccupo un po'!

    Ma vorrei anche avere una seconda risposta da parte di tutti voi, dopo aver fatto un buon cortometraggio, dove lo si può spedire??

    Come dicevo dal titolo, mi manca la ragione per fare questo cortometraggio, a me mancano le parole perchè se uno mi dicesse "per cosa state girando questo film", io non saprò cosa rispondere!! lì, e che mi sto creando un po' di problemi!!
     
    .
  4.  
    .

    Network Engineering

    Group
    Admin
    Posts
    5,284
    Reputation
    +85
    Location
    Taranto - Tharsis

    Status
    U_OFF

    Io, sto girando un film, nel mio paese.

    L'organizzazione è tutta a cura della ASSOCIAZIONE ARS.
    Un'associazione locale che si preoccupa della promozione del territorio.

    Normalmente è la stessa associazione a "trattare" con il Comune e avere i permessi necessari,
    per riprendere strade, monumenti, persone, e di conseguenza, bloccare e deviare il traffico.

    Il Film che stiamo girando, è tutto farina del nostro sacco, comprese le spese.
    E' veramente difficile trovare un signor produttore, che riesci a convincerlo della trama e della sceneggiatura,
    per farti avere i soldini necessari alla realizzazione del filmato.

    Il procedimento inverso, che stiamo adottando, è quello di realizzare comunque il film, darlo in pasto
    agli avvoltoi della commissione europea per lo sviluppo del mezzogiorno, e sperare che venga scelto e quindi prodotto.

    Le attrezzature sono tutte rigorosamente fatte in casa, quindi a partire dalla giraffa con il microfono BOOM, legato al manico di una scopa,
    al carrello dolly realizzato su tubi PVC e pedana di legno con rotelle, fino ad una piccola GRU CRANE realizzata per le scene da girare dall'alto

    Davanti alla telecamera è necessario inserire un MATTE, proprio per adoperarlo durante le riprese, e oltre a questo, avere tanta, ma tanta pazienza.
     
    .
  5.  
    .
    Avatar

    Millennium Member

    Group
    Moderatori
    Posts
    1,728
    Reputation
    +8
    Location
    Lecce

    Status
    U_OFF

    E ma per me cosa mi consigli???
     
    .
  6.  
    .
    Avatar

    Millennium Member

    Group
    Moderatori
    Posts
    1,339
    Reputation
    +23
    Location
    Sono di Castelnovo Monti (RE), ma abito a Padova.

    Status
    U_OFF

    Ciao,
    sul mensile tuttodigitale, viene suggerito questo libro con delle ottime referenze (oltre al prezzo di 8,91 euro).



     
    .
  7.  
    .

    Advanced Member

    Group
    Member
    Posts
    347
    Reputation
    0
    Location
    Prov. di Catania

    Status
    U_OFF

    io vorrei aggiungere qualche mia esperienza in mterito
    1) per qunato riguarda le autorizzazioni a girare in una località basta fare la comunicazione al sindaco del posto, fermo restando che il legislatore non ha previsto nessuna sanzione qualora questa non venga fatta, al massimo possono fatti sospendere la ripresa e da parte tua puoi ratificare sul momento la comunicazione;
    2) come diceva alessandor ci vuole una storia e/o un soggetto, quindi bisogna preparare la sceneggiatura facendo molta attenzione alle difficoltà che potrai incontrare in fase di ripresa video (le c.d. location) e un grosso problema sarà l'audio in presa diretta
    3) per quanto riguarda gli attori puoi mettere anche un annuncio su internet e valutare una piccola selezione
    4) per la muscia ti consiglio di trovare qualche compositore anche locale che magari ha qualche brano registrato alla SIAE e che gli potrà tornare utile a lui stesso ai fini promozionali;
    poi potresti conivolgere qualche amica truccatrice, parrucchiere e qualcuno che possa consigliarti i vestiti che gli attori dovrebbero indossare in riferimento a quello che verrà sceneggiato.
    Ci sarebbero altri suggerimenti, ma intanto prova a realizzare un pò quello che io e gli altri amici del forum ti hanno suggerito e poi in corso d'opera capirai tante cose.
    ciao e buon lavoro
     
    .
  8.  
    .
    Avatar

    Millennium Member

    Group
    Moderatori
    Posts
    1,728
    Reputation
    +8
    Location
    Lecce

    Status
    U_OFF

    mards i tuoi consigli davvero utili, ma io ancora mi fisso sul fatto che un corto deve essere dichiarato a qualche parte?? magari alla SIAE o altro??
    e proprio questo che io vorrei capire ecco! o è una cosa fattibile visto che è una produzione propria, non so se mi sono espresso bene ciò che mi turba!

    Per quanto riguarda gli accorgimenti, di quello ne parlerò nei prossimi topik ammettiamo il caso lo volessi realizzare!!
     
    .
  9.  
    .

    Millennium Member

    Group
    Utente storico
    Posts
    1,312
    Reputation
    +7
    Location
    Benevento

    Status
    U_OFF

    ...dichiarare un corto....cosa intendi?
    Non ho informazioni certe, in merito, però penso che girare un corto, sarà come noi giriamo un matrimonio, certamente, come ti hanno già detto, se si occupa il suolo pubblico, si dovranno chiedere le dovute autorizzazioni, per le musiche che andrai ad inserire, dovrà essere pagata la SIAE,, se il corto lo vorrai commercializzare, dovrai mettere i bollini SIAE sulle custodie, che altro fare? bè se ricavi lucro dovrai fatturare....che altro dire, lascio a qualcuno veramente esperto, per dire qualcosa in più.
     
    .
  10.  
    .
    Avatar

    Millennium Member

    Group
    Moderatori
    Posts
    1,728
    Reputation
    +8
    Location
    Lecce

    Status
    U_OFF

    ecco esatto, abbiamo azzeccato il filo del discorso!
    Qundi per realizzare un corto uno prima di tutto lo realizza senza problemi, poi in base all'uso che dobbiamo farne si pagano i diritto o altro credo che stia capendo bene?

    Edited by MC.EDIUS - 16/8/2012, 11:44
     
    .
  11.  
    .

    Junior Member

    Group
    Member
    Posts
    4
    Reputation
    0

    Status
    U_OFF

    Ho deciso di diventare "fellini" :huh: a quasi 60 anni compiuti lunedì 6 ago, e fare un documentario corto o lungo è diventata una fissazione.
    Ho letto di tutto, i manuali migliori li ho trovati dall'editore Audino, basta leggere e si impara tutto.
    Concordo con chi diceva che bisogna partire da una idea storia, ossia scrivere in una pagina il soggetto, poi seguire le vie classiche dello sviluppo del lavoro.
    Tra due settimanae parto per il malawi perchè vorrei finire di girare un documentario su una band malawiana che ha fatto un tour in italia e vorrei cogliere la loro vita locale. cosa ne uscirà ve lo farò sapere.

    Per i permessi, se occupi il suolo pubblico devi fare la domanda in genere alla polizia locale.
    Se riprendi delle persone devi chiedere la liberatoria, ci son fac simili ovunque, a meno che sia in una manifestazione pubblica, comunque posso verificare con un avvocato perchè ho lostesso problema
    Se interrompi una attività privata ti devi mettere in contatto con lo stesso per le autorizzazioni ed eventuali costi
    Per la SIAE ci sono due aspetti, se vuoi coprire la tua prorpietà intellettuale, i tuoi diritti, devi iscriverti alla SIAE
    se usi musiche o testi di autori morti dopo i 100 anni devi pagare i diritti, rpima sono liberi. ossia se un autore è morto il 15 agsoto 2012 l'opra può essere riprodotta!
    Comunque tutti gli uffici SIAE ti daranno le informazioni necessarie
     
    .
  12.  
    .

    Advanced Member

    Group
    Member
    Posts
    63
    Reputation
    0

    Status
    U_OFF

    se posso permettermi, basta fare una dichiarazione in questura come "fotografo ambulante" (questa è la dicitura che ancora hanno) e sarai libero di fare tutte le riprese che vuoi. Un cortometraggio lo puoi GIRARE come e quando vuoi, al massimo devi stare attento quando lo monti, se non hai amici musicisti che possano incidere per te qualcosa, al rispetto per i diritti d'autore. Anche in questo caso comunque il problema spesso è raggirabile perchè se scrivi agli autori che vuoi usare la loro musica per un cortometraggio (di cui darai una breve descrizione) loro ti firmano una liberatoria! :)
    esistono milioni di concorsi per cortometraggi e altrattanti festival, basta cercarli su internet ed iscriverti! prima di farlo ti consiglio di leggere sempre ATTENTAMENTE tutto il regolamento per evitare che il filmato diventi di loro proprietà... che dirti di piu?? buon divertimento!!!!
     
    .
  13.  
    .

    Advanced Member

    Group
    Member
    Posts
    347
    Reputation
    0
    Location
    Prov. di Catania

    Status
    U_OFF

    se non ricordo male la comunicazione di "fotografo ambulante" va fatta all'autorità di PS che in città è sicuramente il Questore ma nei paesini dove non c'è la presenza della PS (p.e. il commissariato di zona), l'autorità di PS è il Sindaco
     
    .
  14.  
    .

    Advanced Member

    Group
    Member
    Posts
    63
    Reputation
    0

    Status
    U_OFF

    oppure manda una raccomandata con ricevuta di ritorno alla questura di riferimento! =)
     
    .
  15.  
    .
    Avatar

    Millennium Member

    Group
    Moderatori
    Posts
    2,877
    Reputation
    +27
    Location
    Provengo dalla lontana contea del Piemonte in un ridente villaggio chiamato CASTAGNETO PO

    Status
    U_OFF

    nn esiste un albo dei report FOTOGRAFICI o VIDEO, lo posso affermare per certezza in quanto sono fotoreporter freelance, IO ho deciso di dichiararmi alle questure di tutta ITALIA, ma ogni questore mi ha risposto, che la comunicazione nn è necessaria.
    Marco il corto...hai tempo...ecco siediti che ti racconto una storia.
    Allora circa 5anni fa a seguito di alcuni fatti a me accaduti vengo colpito da folgorazione e butto giu quattro pagine come memoriale, ogni giorno le rileggevo e queste pagine mi sembravano piatte quando un giorno una persona che nn centra nulla con la nostra professione mi dice sembra un film...TAC partono gli ingranaggi...film no ma corto si!!! deciso lo faccio
    (ad oggi nn ho ancora girato una scena)
    Quelle 4 pagine sono diventate 32 e nn ho ancora finito, ma il progetto è diventato piu ambizioso, ma dove finisco io inizia la mia follia...
    Conosco una persona che ad incontrarla per strada io passarei lontano da lui, questi conosce e mi ha spiegato come presentare il mio CORTO a CANNES, VENEZIA, TORINO e ROMA, l'importate che sia a costo zero interamente autoprodoto, nn ci guadagni nulla cosi se nn la celebrità, io il coronare un sogno....cosa devo ancora fare dopo 5anni
    Finire il copione, creare la sceneggiatura, fare il cast, decidere le location, parlare con alcune orchestre per avere le musiche, parlare con un paio di DJ, trovare una costumista e una truccatrice, un fonico, un elettricista, un macchinista, decidere in che periodo dell'anno girare, quanti giorni mi servono per le riprese, sapere che quei giorni mi capiterà di tutto, ripetere all'infinito la scena essere insultato dagli attori, alla fine sperare di montarlo come dio comanda.

    Sicuro che vuoi ancora fare un corto...io si e nn mollo.

    HAF 932 AD - P5B - Q6600 - FREEZER XTREME REV 2 - 8GB DDR2 800 KINGSTONE - EVGA 660 TI 2GB - AUDIGY 2 ZS PLATINUM PRO - SSD 120GB OCZ VERTEX3 - 2 HDD 500GB RAID 0 - 1 HDD 1,5TB BARRACUDA - 1 HDD 500GB BARRACUDA - MY BOOK ESSENTIAL 1TB - DOCKING STATION ICY BOX + 250GB 2,5" - 1 HDD 320GB SEGATE BARRACUDA - ALI 1000W - ACER X233H - ACER AL1731M - SEVEN ULTIMATE 64BIT - EDIUS 6.08 - EDIUS 6.55 - EDIUS 7.21

    VIDEO: HVR-V1P+NPF970+2NPF960+NPF550+ECM-NV1+STAR63+5mt XLR+XLR/JACK+PHILPS

    bannerwfn

     
    .
14 replies since 27/7/2012, 12:12
 
.
Top